Nel 1957 a Faver papà Vincenzo diede inizio all'attività di distillazione realizzando una piccola distilleria con alambicco discontinuo a bagnomaria, conservato ancor oggi in azienda. L'inizio fu difficile, in quanto le conoscenze tecniche erano molto limitate, ma il tutto venne superato con l'ingegno e l'abilità. I segreti appresi nel tempo sono stati tramandati ai figli Bruno e Ivano, entambi enologi, che con grande passione e professionalità portano avanti il "lambicar" di famiglia. Bruno affina nel corso degli anni una grande tecnica nell'arte distillatoria, mentre Ivano diventa il braccio operativo. Dalla vecchia sede nel paese, qualche anno fa Bruno e Ivano decidono di trasferire la distilleria a "Portegnac" di Faver, un luogo d'acqua, elemento essenziale nella distillazione, ai piedi del monte "Castion", luogo sacro e spirituale per le antiche popolazioni della valle: "Ci sembrava il posto ideale per creare i nostri Spiriti!!!"

>> acquista i prodotti della Distilleria Pilzer