La Valle di Cembra

Faver sorge a 663 m s.l.m. a breve distanza da Cembra. Le quote minima e massima vanno dai 440 metri sull’alveo dell’Avisio ai 1.531 m s.l.m. della vetta del Monte Castiòn, facilmente raggiungibile con un’escursione da Ponciach o dai “Prati di Monte” (Lago di Valda).

Il Comune di Faver conta 840 abitanti (al 01/01/12). La maggior parte della popolazione vive in paese. Piccole frazioni abitate sono: Portegnago e Ponciach.

Il centro storico era storicamente diviso in due parti: Vich e Cort. Vich aveva rapporti di vassallaggio nei confronti del Castello di Segonzano, al quale è unito dall’antica stradina della Corvaia. Cort invece costituisce probabilmente la parte più antica del borgo; vi sorgono la Chiesa dei Santi Filippo e Giacomo e il Municipio, situato all’interno di un edificio fondato sul sedime della parrocchiale che andò distrutta il 20 marzo 1797, in seguito all’incendio appiccato in paese dalle truppe napoleoniche e che distrusse le abitazioni di 56 nuclei famigliari.

Da vedere:

Riserva Naturale Provinciale “Prati di Monte”

Ponciach

Torrente Avisio

Percorsi:

Sentiero Europeo E5

Sentiero del Dürer

Sentiero Botanico naturalistico