La Valle di Cembra

Il Sentiero botanico naturalistico sul Dossone di Cembra collega il Lago Santo di Cembra (1.200 m s.l.m.) con il lariceto secolare del Prà del Manz di Capriana, passando per Ponciach (Faver), le Bornie (Valda), i Masi di Grumes, e il paese di Grauno.

La lunghezza complessiva è di 28 km circa e può essere percorso a tappe, con diverse possibilità di sosta, ristoro e pernottamento sul tracciato.

L’intero tracciato è dotato di segnaletica direzionale con il logo del percorso e di numerose tabelle illustrative curate dal naturalista Claudio Tonina, che invitano alla sosta e ad apprezzare la ricca biodiversità del Dossone di Cembra.

I dislivelli contenuti del tracciato e le quote minima e massima comprese tra i 928 m s.l.m. delle Bornie e i 1.280 m s.l.m. di Sach ne favoriscono la percorrenza in tutte le stagioni dell’anno.

Bibliografia consigliata:

Mirko Amoroso, Roberta Gottardi, Gretter Maria Gabriella, Il Sentiero botanico naturalistico sul Dossone di Cembra, Comitato Promotore Sviluppo Valle di Cembra, 2008