La Valle di Cembra

La Schiava (nelle varianti Schiava Grossa, Schiava Gentile, Schiava Grigia) è il vitigno storico di base che ha caratterizzato a lungo la vitienologia della Valle di Cembra. I primi documenti che parlano di “schiave” in regione risalgono al XIII secolo. Il sistema di allevamento è quello tradizionale a “pergola trentina”.

Fino a qualche decennio fa era l’uva più coltivata in valle, grazie alla sua adattabilità all’ambiente collinare e montano, alla resistenza al freddo invernale e alla sua elevata produttività. I migliori grappoli venivano selezionati ed erano richiesti come uva da tavola.

La Schiava è un vino leggero, a basso contenuto tannico, dal caratteristico colore rubino chiaro o rosato e dal sapore morbido e fruttato, si abbina bene ai piatti regionali ed è ottimo come accompagnamento a tutto pasto.

>> acquista il vino sul nostro shop