Villa Corniole


“Siamo un'azienda vitivinicola di nicchia a conduzione famigliare e la nostra filosofia è quella di produrre con passione vini di qualità rappresentativi del Trentino”

cit. Maddalena Nardin, titolare

La storia della cantina Villa Corniole parte da lontano, da generazioni di viticoltori che con impegno e gratificazione hanno contribuito a costruire e modellare uno dei panorami più suggestivi del Trentino-Alto Adige: la Valle di Cembra, terra terrazzata di viticoltura “eroica”, che rappresenta anche la forma di tutela del paesaggio, valore inestimabile per il territorio.

In questa valle alpina di ineguagliabile bellezza, in un Terroir unico di grande e particolare vocazione vitivinicola, Villa Corniole produce i suoi vini bianchi estremi che identificano la Montagna. In primis il Müller Thurgau, diventato ormai il simbolo della Valle di Cembra, ma anche lo Chardonnay, il Gewürztraminer e lo Spumante Trento Doc.

Altra importante zona di produzione per Villa Corniole è la Piana Rotaliana, fertile terra alluvionale ricca di mineralità grazie al fiume Noce che nasce nelle Dolomiti di Brenta e ne trasporta gli elementi essenziali a Valle. Qui vengono raccolte e poi vinificate nella cantina di Montagna le uve Teroldego, vitigno autoctono, prima Doc del Trentino e Principe dei vini trentini, Lagrein e Pinot Grigio; tre varietà che nella Piana Rotaliana esprimono al meglio le loro caratteristiche.

Qualità, sostenibilità e valorizzazione del territorio sono i tre pilastri della filosofia di Villa Corniole.

Prezzo
Imposta ordine discendente

Griglia Elenco

15 per pagina

15 Prodotto/I

Prezzo
Imposta ordine discendente

Griglia Elenco

15 per pagina

15 Prodotto/I